Progetto “L’Hortus dell’innovazione: dal Campo alla Rete”

  1. Home
  2. /
  3. News, Progetti
  4. /
  5. Progetto “L’Hortus dell’innovazione: dal...
tracciabilità alimentare

Il progetto L’Hortus dell’innovazione: dal Campo alla Rete è un progetto di divulgazione scientifica finanziato dal MIUR ai sensi della legge 6/2000.

Il partenariato del progetto è composto dalla Fondazione Sviluppo Ca’ Granda di Milano, ente promotore del progetto, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), coordinatore scientifico, l’Istituto Superiore V.F. Pareto di Miano, Istituto tecnico economico e tecnologico G. Maggiolini di Parabiago (MI) e Giovani di Confagricoltura – ANGA, veri e propri protagonisti della divulgazione scientifica.

L’obiettivo del progetto è quello di diffondere la conoscenza della cultura scientifica e dell’innovazione nel settore agroalimentare attraverso sperimentazioni in campo. Il tema delle sperimentazioni è la “tracciabilità” che, per finalità didattiche-conoscitive, è stata declinata in “tracciabilità delle colture” e ” tracciabilità del prodotto”. Su questi due aspetti si concentrano le attività progettuali che vedono insieme ricercatori CNR e studenti, che, da destinatari della conoscenza, diventano veri e propri divulgatori della scienza.

Il progetto vede anche il coinvolgimento di aziende del settore agroalimentare e ANGA-Giovani di Confagricoltura è impegnata con l’organizzazione di numerosi eventi per diffondere i rusultati del progetto anche tra le imprese agricole.

Link al sito del progetto

Eventi:

Analisi sensoriale IBIMET per il progetto CNR Hortus

CREATIVE HORTUS. La divulgazione scientifica per l’agricoltura del futuro