NOBrett

  1. Home
  2. /
  3. News, Progetti
  4. /
  5. NOBrett

IBE si è aggiudicato il finanziamento sul bando della Regione Toscana sul PEI, Partenariato Europeo per l’Innovazione in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura per la creazione di Gruppi Operativi (GO) con il progetto denominato NOBrett: Riduzione dei difetti da Brettanomyces nei vini toscani di qualità.

Il progetto prevede:

  1. La progettazione e realizzazione di un protocollo standard per il monitoraggio e il contenimento dello sviluppo di B. bruxellensis nell’intera filiera vitivinicola.
  2. La diffusione del protocollo alle piccole e medie aziende di produzione affinché i soggetti interessati possano accedere in maniera chiara e funzionale alle strategie indicate.
  3. L’abbattimento degli etilfenoli nel vino attraverso strategie innovative e secondo i criteri della sostenibilità ambientale.
  4. La diminuzione dei difetti organolettici e Il miglioramento delle caratteristiche qualitative dei vini delle aziende partners con la conseguente tutela delle Denominazioni di Origine e del patrimonio enologico e culturale.

L’IBE si occuperà della programmazione dei lavori all’interno del progetto pilota e del monitoraggio dei vigneti ma nel corso della programmazione è emersa l’esigenza di determinare la percezione della presenza di etilfenoli nei vini da parte del consumatore. Mentre un assaggiatore o enologo esperto possono infatti immediatamente riconoscere il difetto di Brett nel vino da parte del consumatore medio la percezione può essere completamente diversa. IBE eseguirà dei test di accettabilità da parte dei consumatori abituali di vino di qualità in funzione del livello determinato analiticamente degli etilfenoli presenti confrontando i risultati con quanto emerso invece dagli assaggi eseguiti da persone esperte del settore enologico.